Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
12 febbraio 2009 4 12 /02 /febbraio /2009 09:58

di Anna Montella Rivista telematica La Luna § il Drago aprile 2011

 

Domanda:  Molto determinata, colta, sicura, Lei denota molta simpatia e incute rispetto, cordialitè e simpatia la sua immagine di donna in carriera letteraria. Sposata da quarant'anni, ha due figlie Clara e Roberta, ha avuto ida pochi mesi il suo quarto nipotino, come fa a conciliare tutte queste condizioni al suo progetto culturale che è di grande rilievo e di notevole attenzione nell'ambito della cultura di oggi?
R: con molta volontà e spirito di sacrificio. Tutte le condizioni della mia giornata richiedono la mia massima attenzione e cerco di utilizzare al meglio energie e spazi, dando le priorità che richiedono il massimo impegno nell'istante in cui si presentano. Inizio alle 8,00 termino alla mezzanotte. Devoammettere che ricevo molta collaborazione da mio marito, a lui le decisioni che demandano all'amministrazione della famiglia, gli impegni familiari, gli appuntamenti medici, le scelte comuni, a me tutto il resto come l'andamento di ogni meccanismo familiare atto a risolvere le varie situazioni immediate o future.
Domanda: Lei è permissiva o severa come carattere?
R: Credo di esserlo nella giusta misura, quando le situazioni lo esigono. Per le figlie e i nipoti dovrebbero essere loro a dirlo. Il fatto che mi siano legatissimi lascia intendere un buon rapporto, o quanto meno che sono mamma e nonna fortunata. Combatto ogni giorno la mia battaglia personale, senza stancarmi di sostenere le motivazioni , le esigenze di tutti, tentando di far coincidere le varie circostanze e le decisioni che occorre prendere per andare avanti e dare risposte giuste al momento giusto.
Domanda. Ha dato alle figlie una educazione aperta e libera? o le ha tenute a freno? Chi delle due le ha dato di più da fare?
Per fortuna le mie figlie hanno avuto il dono del discernimento, tanto da meritarsi la mia anno scelto i loro studi a seconda delle loro inclinazioni, ho lasciato in tal senso ad ognuno la loro libertà.

Domanda: Lei ha un curriculum di grande rispetto E' anche Presidente per la Lombardia dell'Associazione Nazionale Scrittori, oltre che del Centro "Iniziative Letterarie.di Milano da Lei fondato nel '90., come concilia i suoi diversi ruoli?
R: Ognuna delle mie cariche è indipendente, ad entrame dedico il mio tempo autonomamente, programmo iniziative, incontri, presentazioni di autori, convegni, giurie, presiedo premi letterari etc: ammetto che le mie giornate sono piuttosto intense, anche perché porto avanti ogni giorno anche il mio personale programma sulla Letteratura e la Poesia  di mia produzione che non vorrei trascurare o abbandonare.
Domanda: come vede la politica di oggi?
R: è un tasto dolente, sono consapevole che per l'Italia sia un momento fra i più difficili del dopoguerra.Troppi problemi annosi che non vedono decisioni, soluzioni, alternaive. Tutto sta nell'intelligenza del cuore e nell'equilibrio intellettuale e morale degli esecutivi di  governo che sono costituiti da individui pensanti. Le capacità di interagire, di trovare soluzioni possibili vi sono, soltanto con la mente sgombra di egoismi, la validità o meno è sempre corrispondente alla responsabilità di ciascuno
 

Condividi post
Repost0

commenti