Overblog
Segui questo blog Administration + Create my blog
10 ottobre 2010 7 10 /10 /ottobre /2010 16:31

di Ninnj Di Stefano Busà

 

INGREDIENTI: 800 gr d'agnello tagliato a pezzi, 50 gr. di pancetta magra, 1 scalogno, 2 spicchi d'aglio, 2 rametti di rosmarino, 2 foglie di alloro, 1 bottiglietta di birra chiara, 2 pizzichi di noce moscata, 1 cucchiaio di zucchero, olio extravergine di oliva, 2 cucchiai di gherigli di noci, sale e mezzo peperoncino piccante.

 

Tritate gli aghi di rosmarino, con l'aglio, lo scalogno, la pancetta. Fate rosolare il trito in un tegame con 2 cucchiai d'olio. Aggiungete i pezzi d'agnello lavati e asciugati e le foglie di alloro, lo zucchero e fate insaporire al composto. Quando sono ben rosolati da tutte le parti, irrorate con metà della birra e fatela evaporare. Aggiustate di sale e peperoncino tagliuzzato minutissimo, (o un pizzico di quello in polvere). Coprite il tegame e fate cuocere a fiamma bassa per un'ora e mezza, aggiungendo, di tanto in tanto, l'altra metà della birra, fino a completa cottura. Disponete su un piatto di portata e cospargete di un trito finissimo di prezzemolo, spolverate  con una buona grattatina di noce moscata e di gherigli di noci pestate.

Condividi post
Repost0
10 ottobre 2010 7 10 /10 /ottobre /2010 16:00

di Ninnj Di Stefano Busà

 

INGREDIENTI: 4 hamburger da 200 gr. ciascuno, 10 filetti di acciughe sott'olio, 2 mozzarelle fresche, 4 foglie di basilico, 1 cucchiaio di origano, 1 scatola di polpa di pomodori a piccoli cubetti, 16 olive nere al forno, olio extravergine di oliva, sale e pepe.

 

Preparate con le mani delle grosse polpette tonde come arance. Schiacciatele appena col batticarne tra due fogli di carta forno, fintanto che diventano vere hamburger. Fatele rosolare  da entrambi i lati in una padella antiaderente con un cucchiaio d'olio. Tagliate la mozzarella a fettine e adagiatele sugli hamburger. Aggiungete i filetti di acciughe sgocciolati dal loro olio, le olive nere. Cospargete tutto con origano e con le foglie di basilico tritato. Foderate la placca del forno con carta da forno e adagiatevi la carne. Ponete in forno preriscaldato a 200° per 5 minuti. Servite caldissimi come se fossero pizzette.

Condividi post
Repost0
8 ottobre 2010 5 08 /10 /ottobre /2010 20:01

di Ninnj Di Stefao Busà

 

INGREDIENTI: 8 calamari medi, 2 ciuffi di prezzemolo, 1 spicchio d'aglio, 2 uova, olio extravergine di oliva, sale e pepe.

 

Pulite i calamari, sventrateli lavateli sotto il getto dell'acqua corrente, eliminate occhi e  cartilagini interne e affettateli ad anelli. Asciugateli su un telo da cucina. Preparate il trito finissimo di prezzemolo e aglio, unitelo alle uova sbattute e passate gli anelli di calamari prima nel composto di uova e poi nella farina di mais mista alle mandorle  in polve. Friggeteli, pochi alla volta, (per evitare il pastone), in una padella antiaderente con abbondante olio. Fateli asciugare dell'unto in eccesso su fogli di carta assorbente da cucina. Trasferiteli in un piatto di portata, accompagnando con un purè di patate o con una buona insalatina fresca condita con solo olio e limone emulsionati prima, sbattendoli qualche minuto. Ottimo abbinamento un Russiz Superiore, Collio Sauvignon bianco. 

Condividi post
Repost0
8 ottobre 2010 5 08 /10 /ottobre /2010 19:47

di Ninnj Di Stefano Busà

 

INGREDIENTI: 6-8 gusci di cannoli, già pronti, (si trovano al supermercato), 300 gr. di gelato alla vaniglia o alla crema (o come più desiderate), 40 gr. di frutta candita, (a piacere), 100 gr. di pistacchi pestati. 2 cucchiai di Cointreau.

 

In una terrina preparate il gelato e aggiungetevi i pistacchi tritati grossplanamente o  pestati, 2 cucchiai di Cointreau, la frutta candita tagliata a piccolissimi pezzettini e mescolate finoché diventi morbido e cremoso. Riepite i gusci dei cannoli con il preparato e poneteli in feezer a rassodare. Esteatele 5 minuti prima e servite. Abbinate una Malvasia, un Vin Santo o un Passito di Pantelleria.

Condividi post
Repost0
8 ottobre 2010 5 08 /10 /ottobre /2010 16:33

di Ninnj Di Stefano Busà

 

INGREDIENTI: 8 salsicce , 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva, 2 rametti di prezzemolo, 4 foglie di salvia, 4 pomodori maturi, 50 gr. di burro, 4 patate, 2 spicchi d'aglio, 1 cucchiaio di farina, sale e pepe.

 

Tagliate a pezzi grossi le salsicce, sbucciate e tagliate a cubetti le patate e mettete il tutto in una padella antiaderente con il burro, l'olio e gli spicchi d'aglio sbucciati e schiacciati (che poi eliminerete). Quando sono ben rosolati e coloriti aggiungete i pomodori lavati e privati dei semi (tagliuzzati), la salvia, il sale e il pepe. Coprite e lasciate cuocere 10 minuti a fiamma media. Sciogliete nel fondo di cottura la farina, mescolate per qualche minuto e fate addensare di più il sugo. Trasferite in un piatto di portata e cospargete con un trito finissimo di prezzemolo. Vino consigliato un Rosso di Cerignola.

Condividi post
Repost0
6 ottobre 2010 3 06 /10 /ottobre /2010 18:36

di Ninnj Di Stefano Busà

 

INGREDIENTI: 4 costolette di vitello o manzo, 50 gr. di burro , una grossa manciata di foglie di salvia, mezzo bicchiere di Marsala, 1 dado vegetale 2 cucchiai di pecorino semistagionato tagliato a lamelle, sale e pepe.

 

Pestate leggermente le costolette con il batticarne, infarinatele e fatele rosolare nel burro  in una padella antiaderente. Irroratele con il Marsala, fatelo evaporare e aggiungete un bicchiere d'acqua bollente in cui avrete sciolto il dado vegetale. Lasciate cuocere per 20 minuti a fiamma bassa. Tritate molto finemente la salvia, spolverizzatela sulle costolette insieme ad una dose abbondante di pecorino tagliato a lamelle sottili. Abbinate un vino Roero Arneis.

Condividi post
Repost0
6 ottobre 2010 3 06 /10 /ottobre /2010 18:17

di Ninnj Di Stefano Busà

 

INGREDIENTI: 500 gr. di zucchine, olio extravergine di oliva, 2 rametti di rosmarino, 2 spicchi d'aglio, 2 foglie di alloro, 1 bicchiere di aceto, sale e pepe.

 

Pulite le zucchine, eliminate il picciolo, e tagliatele a fette nel senso della lunghezza. In una padella antiaderente con 4 cucchiai d'olio fate friggere le fette di zucchine, facendo prendere colore senza diventare secche. Disponete le zucchine in una ciotola e conditele con l'aglio tritato a fettine sottili, il pepe, il sale, l'alloro e il rosmarino, passetele con un filo d'olio e abbondante aceto. fatele insaporire in questa emulsione per almeno 24 ore a temperatura ambiente.

Condividi post
Repost0
6 ottobre 2010 3 06 /10 /ottobre /2010 18:03

di Ninnj Di Stefano Busà

 

350 gr. di fettuccine fresche all'uovo, 500 gr. di carne di manzo o vitello, 500 gr. di cipolle di Tropea, 100 gr. di pancetta magra, 1 noce di burro, 1 rametto di rosmarn, 2 foglie di alloro, olio extravergine di oliva, sale, vino rosso, abbondante parmigiano grattugiato.

 

Intanto che aspettate il bollore dell'acqua salata per lessare le fettuccine, tritate la pancetta, affettate le cipolle molto sottili, fateli rosolare in una tegame con il burro e 1 cucchiaio d'olio, aggiungete l'alloro, il rosmarino, la carne e acqua fino a coprire tutti gli ingredienti. Fate cuocere per circa un'ora e mezza a fiamma bassa, dopo di ché scoperchiate per fare addensare e restringere la salsa. Aggiungete mezzo bicchiere di buon vino, fatelo evaporare e aggiustate di sale. Estraete la carne, affettatela sottilissima. Scolate al dente la pasta, fatela saltare nel condimento. Trasferite in un piatto di portata, cospargete con abbondante parnigiano e servite, abbinando a questo piatto, le fettine di carne come secondo piatto.

Condividi post
Repost0
6 ottobre 2010 3 06 /10 /ottobre /2010 17:36

di Ninnj Di Stefano Busà

 

INGREDIENTI: 4 grosse pere kaiser, 130 gr. di zucchero, 50 gr. di uvetta sultanina, 1 arancia, 1 limone non trattato, vino bianco, 3 cucchiai di Maraschino, 1 cucchiaio di cacao amaro in polvere o cannella.

 

Lasciate l'uvetta in ammollo col succo di mezzo limone e dell'arancia. Sbucciate le pere lasciandovi attaccato il picciolo. Spruzzatele col succo di limone perché non anneriscano. Sistematele nella pentola a pressione, spolverizzate con lo zucchero, versatevi il vino, un bicchierino d'acqua e tre cucchai di Maraschino. Distribuite sulle pere l'uvetta con tutto il succo degli agrumi. Chiudete la pentola e fate cuocere 3 minuti dal primo sibilo. Estraete le pere, fate cuocere a pentola scoperta il fondo di cottura con lo sciroppo per alcuni minuti, finché risulti ben addensato. Trasferite le pere in coppette singole, distribuitevi sopra lo sciroppo e fate raffreddare. Servite con una spolverata di cacao amaro in polvere o cannella.,

Condividi post
Repost0
6 ottobre 2010 3 06 /10 /ottobre /2010 16:50

di Ninnj Di Stefano Busà

 

INGREDIENTI: Una verza bianca da crauti di circa 800 gr. 100 gr. di olive nere, 100 di olive verdi, 1 cipolla, 1 noce di burro, aceto biancp, 2 chiodi di garofano, 2 foglie di alloro, olio extravergine di oliva, sale e pepe.

 

Pulite bene e tagliate la verza a listerelle sottili, lavatela ancora e scolatela. Mettete nel tegame olio e la noce di burro, fate rosolare la cipolla tagliata sottile, aggiungete la verza e l'aceto nella misura in cui vi piace. Salate, chiudete col coperchio e fate cuocere, mescolando spesso e aggiungendo, se necessario, un po' d'acqua. Fate cuocere finché risulti morbida e appassita. Unite le olive nere e verdi e trasferite in un vassoio di portata. Sistematevi sopra delle salsiccette tagliate per lungo e cotte in mezzo bicchiere di vino bianco. Punzecchiatele durante la cottura. Irrorate i crauti con il sughetto di salsicce ben caldo. Trattasi di un piatto invernale molto gustoso e nutriente.

Condividi post
Repost0