Overblog
Segui questo blog Administration + Create my blog
23 dicembre 2011 5 23 /12 /dicembre /2011 09:19

Un grande riconoscimento per la scrittrice e poetessa Ninnj Di Stefano Busà che in data 29 ottobre alla PROVINCIA di Milano è stata insignita del titolo di DIGNITARIO d'ARTE E LETTERATURA (equivalente del ns. Cavalierato) dal Console Generale dell'Ecuador.

"Insigne scrittrice, poetessa, critico e giornalista, ha saputo con grande trasporto e impegno creare e costruire un percorso di solidarietà e amicizia tra i due Paesi, contribuendo allo sviluppo e all'integrazione culturale e umana delle due nazioni." così recita il conferimento onorifico
Condividi post
Repost0
22 dicembre 2011 4 22 /12 /dicembre /2011 16:16
di Ninnj Di Stefano Busà
Per ottenere uova strapazzate morbidissime, vi consiglio di aggiungete alle uova un cucchiaio di latte o di panna, (se gradito, anche un cucchiaino di parmigiano grattugiato), aggiustate con un pizzico di sale. Poi non sbattetele come al solito, ma cuocetele a fuoco dolce, mescolando il composto per qualche secondo con delicatezza.
Condividi post
Repost0
22 dicembre 2011 4 22 /12 /dicembre /2011 14:04
di Ninnj Di Stefano Busà
INGREDIENTI: 50 gr. di zucchero, 50 gr. di farina, 4 uova, 2 cucchiai di zucchero a velo, 2 cestini di fragole, 1 bomboletta di panna montata, un frutto candito a piacere (per decorare).
Sbattete i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere un compostoto spumoso . Incorporate la farina setaccita e fatela amalgamare bene. Poi incorporate gli albumi montati a neve fermissima (con un pizzico di sale fino) e mescolate delicatamente per non smontarli. Accendete il forno a 200° Foderate la placca del forno con un foglio largo di carta forno, stendete il composto in uno strato di 1 cm. livellatelo bene. Lasciate cuocere 8 minuti (l'impasto deve rimanere morbido. Estraetelo dal forno, capovolgete la pasta su un canovaccio inumidito e strizzato e fatela raffreddare.Stendete sulla pasta uno strato di panna, e di fragole affettate, tenetene da parte alcune più grosse per guarnire la superficie. Stendete il rotolo su un nuovo foglio di carta-forno, arrotolate il dolce aiutandovi con la carta e riponetelo in frigorifero per un'ora a rassodare. Al momento di servire, eliminate la carta, guarnite con alcune fragole e il candito tagliato a listerelle, e ciuffi di panna montata in superficie e servite
Condividi post
Repost0
22 dicembre 2011 4 22 /12 /dicembre /2011 07:31
di Ninnj Di Stefano Busà              
OTTIMO ANTIPASTO (o anche contorno). FARETE UN FIGURONE PER LA TAVOLA  DI NATALE

 

INGREDIENTI: 500 gr. di zucca (al netto), 1 noce di burro, 150 gr. di prosciutto cotto, 80 gr. di parmigiano grattugiato, 2 rametti di prezzemolo, 2 cucchiai di olive verdi snocciolate, 1 pizzico di noce moscata, olio extravergine di oliva, sale e pepe.

Grattugiate la polpa della zucca, dopo averla sbucciata ed eliminati semi e filamenti. Rosolate la cipolla tagliata finemente in una padella antiaderente con il burro. Spegnete la fiamma. e aggiungete al composto: il prosciutto tagliato a piccolissimi pezzettini, la noce moscata, il prezzemolo tritato finemente, il parmigiano e le olive. Mescolate bene tutti gli ingredienti e versate il composto in uno stampo da plumcake foderato di carta forno, livellate con un cucchiaio, cospargete in supeficie piccolissimi fiocchetti di burro. Ponete in forno per circa 20 minuti a 180°. Lasciate raffreddare, tagliate a fette regolari e servite.
Condividi post
Repost0
20 dicembre 2011 2 20 /12 /dicembre /2011 18:33
di Ninnj Di Stefano Busà

INGREDIENTI: 2 dischi di pasta frolla pronti (surgelati), 300 gr. di ricotta freschissima, 1 cucchiaio di Grand Marnier, 80 gr. di zucchero, 4 tazzine di caffè, 2 cucchiai di noci sgusciate, 2 cucchiai di zucchero a velo.

In una terrina, lavorate molto bene con un cucchaiio di legno: la ricotta, lo zucchero, il liquore, il caffè, le noci tritate grossolanamente. Stendete il primo disco di frolla in una teglia con gancio estraibile di circa 25 cm foderata di carta da forno. Bucherellatela coi rebbi di forchetta e riempite con il composto di ricotta preparata, livellatelo bene. Stendetevi sopra l'altro disco di pasta frolla, sigillate accuratamente lungo il bordo e bucherellate la superficie con i rebbi di forchetta.. Ponete in forno  a 180° per 30 minuti. Fatela raffreddare. Spolveratela con lo zucchero a velo e servite.

Condividi post
Repost0
19 dicembre 2011 1 19 /12 /dicembre /2011 17:23

di Ninnj Di Stefano Busà

 

INGREDIENTI: 4 piadine. 200 gr. di formaggio caprino, mezzo cetriolo, 4 ravanelli, alcuni fili di erba cipollina, 1 cipolla rossa di Tropea, 2 pomodori da insalata, mezzo limone non trattato, origano abbondante, olio extravergine di oliva, 1 cucchiaio di zenzero, 2 cucchiai di olive nere grosse snocciolate, 1 cucchiaio abbondante di mandorle, sale e pepe.

In una terrina lavorate il caprino con lo zenzero, l'erba cipollina tritata finemente, l'origano, il succo di limone e due cucchiai d'olio, aggiustate con un pizzico di sale e pepe. Tagliate a rondelle il cetriolo e i ravanelli, affettate il pomodoro e la cipolla molto sottilmente. Scaldate ogni piadina per qualche minuto da ambo i lati in una padella antiaderente. Spalmate abbondantemente con il composto di caprino, aggiungete le fettine di cipolla, di cetriolo e pomodoro, cospargete tutto il ripieno di mandorle tostate tritate, piegate in due ogni piadina e servite.
Nota: per tostare le mandorle, metterle in un padellino antiaderente senza alcun condimento e farle saltare alcuni minuti, mescolandole .
Condividi post
Repost0
19 dicembre 2011 1 19 /12 /dicembre /2011 16:57

di Ninnj Di Stefano Busà

 

INGREDIENTI:  250 gr. di pollo, 150 gr. di fegatini di pollo, 8 porri, mezzo cucchiaino di senape dolce, 1 cucchiaino di zucchero, 2 cucchiai di Brandy, il succo di mezzo limone, olio extravergine di oliva, aceto balsamico, sale e pepe

Tagliate il petto di pollo e i fegatini a piccoli pezzi, eliminate la parte verde più dura dei porri (utilizate solo quella bianca), e affettateli a tronchetti di circa 5 cm. Infilzate su degli spiedini di legno o d'acciaio, alternandoli al porro. Preparate un miscuglio di zucchero, Brandy, succo di limone, olio (2 cucchiai), aceto balsamico e senape. Mescolate bene e spennellate con questa salsa abbondantemente gli spiedini. Grigliateli sulla bistecchiera per 10/12 ninuti, rigirandoli ogni tanto, ma senza cuocerli a lungo. A fine cottura cospargete gli spiedini con sansho (pepe giapponese) o nostrano e servite caldissimo. Abbinate un bianco Colli Etruria.

Condividi post
Repost0
17 dicembre 2011 6 17 /12 /dicembre /2011 15:42
di Ninnj Di Stefano Busà
 

INGREDIENTI: 6 medaglioni di manzo di circa 180/200 gr. ciascuno, 250 gr. di funghi porcini (anche in confezione surgelata), 2 ciuffi di prezzemolo, 4 cucchiai di parmigiano grattugiato, 1 spicchio d'aglio, 2 cucchiai di Grappa, 1 porro, olio extravergine di oliva, sale e peperoncino.

 

Tagliate i medaglioni di carne con un taglio orizzontale lasciandoli attaccati solo da una parte, (per procurare una sorta di tasca). In una padella antiaderente con 3 cucchiai d'olio fate rosolare il porro (solo la parte bianca), versate i funghi scongelati, il prezzemolo e l'aglio tritati molto finemente. Riempite le tasche dei medaglioni, aggiungete un cucchiaio di parmigiano e chiudeteli con uno stecchino. Sistemateli in una larga padella antiaderente con 4 cucchiai d'olio. Spolverate un po' di farina e fateli rosolare a calore vivace per qualche minuto da ambo le parti (5 minuti ogni lato). Cospargetevi la grappa e fate evaporare. Servite caldo su un bel letto di rucola o di altra insalatina fresca.
Condividi post
Repost0
16 dicembre 2011 5 16 /12 /dicembre /2011 15:20

di Ninnj Di Stefano Busà

 

INGREDIENTI: 1 kg di capretto tagliato a pezzi, 2 cipolle, 100 gr. di un miscuglio grattugiato di parmigiano, pecorino e provolone, 50 gr. di prosciutto, 1 bicchiere di vino bianco secco, 1/4 di brodo vegetale (o di carne), 3 uova, 2 cucchiai di uvetta sultanina, 300 gr. d pisellini (piccolissimi) surgelati Primavera, olio extravergine di oliva, sale e pepe.

 

Tagliate a pezzi il capretto (o fatevelo tagliare), rosolatelo con la cipolla tritata, aggiustate di sale e cuocete a fuoco lento per 10 minuti. Spruzzate il bicchiere di vino e fatelo evaporare,. Versate 1 mestolo di brodo vegetale e fate cuocere per il tempo necessario a fuoco medio, aggiungendo di tanto in tanto dell'altro brodo e avendo cura di mescolarlo senza farlo attaccare. Quasi a fine cottura, aggiungete i pisellini, l'uva sultanina e fate amalgamare per 5 minuti. Legate tutto con un composto di uova, i vari formaggi e il pepe sbattuti, mescolando rapidamente e continuamente per non aggrumare le uova, che devono risultare come una crema. Servite caldissimo, abbinando un Aglianico del Taburno o un Galluccio.

Condividi post
Repost0
16 dicembre 2011 5 16 /12 /dicembre /2011 11:27

di Ninnj Di Stefano Busà  

 

VI FARANNO FARE UN FIGURONE SULLA TAVOLA DI NATALE

 

INGREDIENTI: 250 gr, di latte, 85 gr. di farina, 2 uova + 1 per il ripieno, 1 porro, 1 scalogno, 1 confezione di zucchine gratinate surgelate, 1 confezione di besciamella, 3 cucchiai di parmigiano grattugiato, noce moscata, 250 gr. di ricotta, olio extravergine di oliva, sale e pepe.

 

Preparate i finti cannelloni, con il latte, la farina, il burro disciolto, le uova, la noce moscata e il sale, sbattete  accuratamente tutti gli ingredienti e fate rosolare in un padellino antiaderente di 18 cm. (circa) con un goccio di olio, ogni crespella, dosandola con un mestolino. Quando avete ottenuto tutte le screspelle, preparate il ripieno. Soffriggete in un po' d'olio il porro (solo la parte bianca) e lo scalogno tritati. Mettete il soffritto in un mixer con le zucchine gratinate e scongelate, la ricotta, l'uovo intero, un pizzico di noce moscata, il parmigiano grattugiato, sale q.b e frullate qualche minuto (non deve diventare poltiglia). In una teglia antiaderente allineate le crespelle dopo averle riempite col composto di zucchine e ricotta. Cospargete tutto con besciamella non troppo densa  (se risultasse densa, diluitela con un goccio di latte). Ponete in forno per circa 20 minuti, finchè i cannelloni appaiano gratinati. Servite.

Condividi post
Repost0