Overblog
Segui questo blog Administration + Create my blog
9 luglio 2011 6 09 /07 /luglio /2011 14:42

di Ninnj Di Stefano Busà

 

INGREDIENTI: 300 gr. di fettuccine all'uovo, 1 vasetto di polpa di granchio, 2 cucchiai di capperi, 1 scatoletta di tonno sott'olio (media grandezza), 1 spicchio d'aglio, 1 ciuffetto di prezzemolo, olio extravergine di oliva, sale e pepe q.b

 

Mettete sul fuoco l'acqua salata per lessare le fettuccine. Intanto in un tegamino versate 3 cucchiai d'olio dove farete rosolare lo spicchio d'aglio sbucciato e schiacciato, 8che poi eliminerete), aggiungete la polpa di granchio, il tonno, i capperi e fate saltare il tutto per 1 minuto. Scolate al dente le fettuccine, conditele con il sughetto preparato e spolverate con un trito abbondante di prezzemolo. Se gradito cospargete di pepe appena macinato.

Condividi post
Repost0
9 luglio 2011 6 09 /07 /luglio /2011 14:18

di Ninnj Di Stefano Busà

 

INGREDIENTI: 1 merluzzo di circa 400 gr. 2 uova sode, 1 scatola di tonno sott'olio, 2 cucchiai di capperi sott'aceto, 8 cipolline sott'aceto, 2 cucchiai di giardiniera, 2 ciuffetti di prezzemolo, 1 limone, olio extravergine di oliva, sale e pepe q.b

 

Fate rassodare le uova (8 minuti dal primo bollore). Lavate e sventrate il pesce, eliminando la testa, lessatelo in acqua e limone.Fatelo raffreddare  per eliminare la lisca centrale con facilità. Poi sbriciolatelo o fatelo a pezzetti eliminando qualche eventuale spina. Ponetelo in una insalatiera elegante e aggiungete il tonno e i capperi, le cipolline, la giardiniera fatta a piccolissimi pezzetti, le olive, il sale e pepe. Cospargete con un trito finissimo di prezzemolo e incorporate la salsa cocktail. Mescolate delicatamente il tutto. sgusciate le uova e guarnite in superficie con spicchi d'uova sode. Abbinate un Nettuno bianco.

Condividi post
Repost0
9 luglio 2011 6 09 /07 /luglio /2011 11:32

di Ninnj Di Stefano Busà

 

 

NON ABBIATE PAURA DI FARVI TENTARE DA UN COMPOSTO DELIZIOSO CHE METTE INSIEME ELEMENTI APPARENTEMENTE ESTRANEI, MA ECCEZIONALI. PROVATELI E MI RINGRAZIERETE...LA FANTASIA NON MANCA...

 

Ingredienti: 4 banane sode e mature, 400 gr. di gelato alla vaniglia, melassa di fragole, o in mancanza marmellata di fragole, piuttosto fluida. 1 cucchiaio di zucchero, 1 succo di un limone, 5 cucchiai di Brandy.

 

Sbucciate le banane, tagliatele a dischi e fatele caramellare qualche minuto in una emulsione di zucchero, succo di limone e Brandy. Sistemate in coppe larghe da macedonia il composto. Ponemdo ai bordi delle coppe le banane caramellate e nel fondo 2 porzioni di gelato alla vaniglia. Versate sul composto la melassa o la marmellata di fragole a cucchiaiate, (deve essere semiliquida). Servite come dessert dopo un pranzo raffinato. Ne sarete entusiasti.

 

Condividi post
Repost0
9 luglio 2011 6 09 /07 /luglio /2011 11:08

di Ninnj Di Stefano Busà

 

INGREDIENTI: 700 gr. di baccalà giù pulito e dissalato, 2 limoni, 4 patate, 2 cipolle, 2 spicchi d'aglio, 1 ciuffo di prezzemolo, 100 gr. di olive nere snocciolate, 3 chiodi di garofano, 100 gr. di funghi porcini, 1 noce di burro, 1 bicchierino d'olio extravergine di oliva, 1 cucchiaio di pangrattato, sale e pepe q.b.

 

Lessate le patate e il baccalà separatamente, scolate e condite il baccalà con una emulsione di olio e limone, spolverate  i chiodi di garofano pestati. Mettete nel mixer il pesce e frullatelo, unitelo alle patate tagliate a piccoli cubetti, mescolate il tutto. Tenetelo da parte. Fate ammorbidire cipolla e aglio in 3 cucchiai d'olio, aggiungete il prezzemolo tritato, i funghi porcini tagliati a pezzetti  e fate cuocere per 5/6 minuti. Aggiungete le olive nere snocciolate e incorporate tutti gli ingredienti al baccalà. Sistemate in una pirofila unta d'olio o di burro, livellate, cospargendo in superficie un cucchiaio di pangrattato e fiocchetti di burro. Riponete in forno preriscaldato a 180° per 15 minuti. Sfornate quando si è formata una crosticina, servite caldo con un Sassella dell'Alto Adige o un Canneto Bianchi.

 

 

Condividi post
Repost0
9 luglio 2011 6 09 /07 /luglio /2011 09:45

di Ninnj Di Stefano Busà

 

 

INGREDIENTI: 800 gr. di baccalà già pronto(dissalato e lavato), 2 spicchi d'aglio, 1 bicchiere di olio, 1 bicchiere di latte.

 

Fate lessare il baccalà già pronto e pulito per circa mezz'ora, Eliminate eventuali spine, senza spellarlo. In un largo tegame, ponete gli spicchi d'aglio sgusciati e schiacciati, sistematevi il pesce e spappolatelo con un cucchiaio di legno, senza altri condimenti, solo l'aggiunta di olio e latte, alternativamente, fino ad esaurimento degli stessi, Il composto dovrà apparire cremoso. Mescolate continuamente con un cucchiaio di legno durante la cottura. Non ha bisogno di sale aggiunto. Vino: un Tocai di San Martino della Battaglia.

Condividi post
Repost0
9 luglio 2011 6 09 /07 /luglio /2011 09:23

di Ninnj Di Stefano Busà

 

INGREDIENTI: 12 salsiccette magre, 2 scatole di fette di ananas sciroppate, 1 cucchiaio di zucchero, 1 cucchiaio di Brandy, 12 ciliegine sotto spirito, 40 gr. di burro, 2 cucchiai di aceto bianco, alcuni ciuffetti di aneto per guarnire.

 

In una larga padella antiaderente fate sciogliere dolcemente il burro, lasciate  rosolare le salsicce molto bene da tutte le parti per almeno 20 minuti, punzecchiandole con uno stuzzicadenti di tanto in tanto, facendo perdere il grasso e li succhi eccedenti. Quando appariranno cotte, eliminate il liquido rimasto, irroratele con il Brandy (fatelo evaporare e tenetele da parte. Nella stessa padella versate le fette di ananas sgocciolate dal liquido di corsevazione, cospargete con lo zucchero e fatele leggermente caramellare con un goccio di aceto. Sistemate le salsicce in un vassoio, versatevi sopra le fette di ananas e tutto il loro sugo di fondo, Guarnite con le ciliegine ogni fetta di ananas e decorate il piatto con i ciuffetti di aneto. Servite caldo, accompagnato da uno Chardonney del Trentino.

Condividi post
Repost0
9 luglio 2011 6 09 /07 /luglio /2011 08:59

di Ninnj Di Stefano Busà

 

UN' ECCELLENZA, un piatto prelibato e perfetto da servire nella stagione calda in giardino o agli ospiti di riguardo

 

INGREDIENTI: 300 gr. di scampi, 250 gr. di gamberetti sgusciati, 200 gr. di gamberoni, 200 di cozze sgusciate (anche di prodotti surgelati). 2 banane sode e mature, 2 avocadi sodi e maturi, 1 cucchiaio di panna densa, 1 presa di zucchero, 80 gr. di polpa di granchio (in vasetto) succo di limone, 4 cucchiai di Cognac, 1 cuchiaino di senape dolce, alcuni ciuffetti di aneto.

 

Sbollentate tutti i molluschi: un tipo alla volta, separatamente, per qualche minuto in acqua leggermente salata. Irrorateli con il succo di limone e sistemateli in una grossa coppa di vetro elegante, aggiustate di sale pepe. Teneteli in frigo per 15 minuti. Intanto, mescolate la senape con la panna, aggiungete una presa di zucchero, la polpa di granchio, l'aneto tritato molto finemente. Unite gli avocadi sbucciati e tagliati a dadolini, le banane tagliate a rondelle. Mescolate delicatamente e irrorate con il Cognac. Servite, possibilmente in coppe di champagne, guarnendo ogni coppa con un ciuffetto di aneto.

Condividi post
Repost0
9 luglio 2011 6 09 /07 /luglio /2011 08:31

di Ninnj Di Stefano Busà

 

INGREDIENTI: 1 kg di asparagu, 200 gr. di prosciutto cotto, 1 manciata abbondante di prezzemlo, 3 cucchiai di pangrattato, 1 uovo sodo, 2 dita di aceto, 2 filetti di acciughe sott'olio, 50 gr, di capperi sott'acet, mezzo bicchiere d'olio, 1 noce di burro.

 

Fate rassodare l'uovo, sgusciatelo. Lavate bene gli asparagi ed escludete la parte legnosa e dura. Cuoceteli in acqua leggermente salata per circa mezz'ora. Scolateli e poneteli ad asciugare su carta assorbente. Avvolgete ad uno ad uno gli asparagi nel prosciutto e allineateli in una pirofila imburrata. Preparate ora la salsa piccante: tritate finissimi l'uovo, il prezzemolo, i filetti di acciughe sgocciolati, i capperi, il prezzemolo e mescolate tutto con l'aceto, unite 1 cucchiaio di pangrattato e versatevi a filo l'olio continuando a mescolare accuratamente. Salate (se necessario ma non troppo). Lavorate la salsa per qualche minuto, deve risultare omogenea, ma piuttosto semifluida. Versate la salsa sugli asparagi, ricoprendoli quasi completamente. Ponete in forno preriscaldato a 180° per 10 minuti. Si possono consumare caldi o freddi.  

Condividi post
Repost0
8 luglio 2011 5 08 /07 /luglio /2011 16:46

di Ninnj Di Stefano Busà

 

INGREDIENTI: 1 confezione da 300 gr. di pasta sfoglia (anche surgelata), 300 gr. di pappardelle all'uovo, 2 uova, 2 cucchiai i panna, 60 gr. di parmigiano grattugiato, 2 mozzarelle, sugo di pomodoro in vasetto o ragù pronto.

 

Lessate le pappardelle e scolatele molto al dente, Conditele nello stesso legame con un pezzo di burro, i due tuorli d'uovo sbattuti, il parmigiano, la panna, la mozzarella tagliata a dadini. Stendete la pasta, dopo averla passata col mattarello in una sfoglia molto sottile. Ricopritela con le pappardelle e avvolgete la sfoglia su se stessa formando un rotolo. Chiudetelo bene ai due bordi e spennellatevi sulla suoerficie un rosso d'uovo sbattuto. Disponete il rotolo sulla leccarda del forno e fatela gratinare per 20 minuti, dovrà risultare appena dorata . Estraetelo, tagliatelo a fette e sistenate le girandole  su un piatto di portata che cospargerete con sugo di pomodoro o ragù e abbondante parmigiano grattugiato. Vino consigliato un Roero Arneis.

Condividi post
Repost0
8 luglio 2011 5 08 /07 /luglio /2011 16:17

di Ninnj Di Stefano Busà

 

INGREDIENTI: 800 gr. di noce di vitello (o tacchino), 200 gr. di salsiccia a salamelle, 120 gr. di pancetta affumicata, magra (tenetene 4 fette per avvolgervi l'arrosto), 1 uovo, una manciata abbondante di prezzemolo, 1 bicchierino di Marsala, 50 gr. di parmigiano stagionato grattugiato,  200 gr. di olive nere grosse (del tipo greco), olio extravergine di oliva, sale e pepe q.b

 

Incidete profondamente il pezzo di carne formando una sorta di sacca. In una terrina preparate la farcia, ponendo la salsiccia spellata, l'uovo intero, il parmigiano grattugiato, la pancetta affumicata e il prezzemolo tritati finemente, salate e pepate. Aggiungete 50 gr. di pisellini tenerissimi (possibilmente appena sbollentati in acqua salata, mescolate tutti gli elementi. Sistemate tutto il composto nell'apertura che avete inciso. Chiudetela con uno stecchino di legno lungo. Fasciate l'arrosto con 3 o 4 fettine di pancetta che avete lasciato da parte. Adagiate l'arrosto in una pirofila o teglia imburrata, fatela dorare sul fuoco da tutte le parti e irroratela con il Marsala. Versate un mestolo di brodo di carne o vegetale (anche dado) e ponete nel forno a 180° per circa 2 ore. Dovrà risultare ben cotto e ben ramato. Di tanto in tanto irroratelo col fondo di cottura. Estraete l'arrosto, fatelo intiepidire per tagliarlo meglio e con un coltello affilato affetatelo a vostro piacere. Trasferite le fette in un vassoio, irrorateli col fondo rimanente e contornate il tutto con una dose abbondante di olive nere grosse (tipo greco). Vino: Primitivo di Manduria.

 

Condividi post
Repost0