Overblog
Segui questo blog Administration + Create my blog
24 dicembre 2011 6 24 /12 /dicembre /2011 14:39
di Ninnj Di Stefano Busà

 

 

INGREDIENTI: 1 kg di scampi grossi, 200 gr. di formaggio molle philadelphia, 1 vasetto di yogurt, 50 gr. di gorgonzola dolce, mezzo spicchio di aglio, 4 cucchiai di mandorle tostate.
Lavate abbondantemente sotto l'acqua corrente gli scampi. Immergeteli in una infusione di olio, (2 cucchiai), succo di mezzo limone, aglio sbuccisto e schiacciato (che poi eliminerete) aggiungete un pizzico di rosmarino (secco). Tenetelo in infusione almeno due ore. Fateli cuocere per 8 minuti col loro fondo di infusione in una padella antiaderente, mescolandoli di tanto in tanto. Estraeteli, sistemateli in un vassoio. Preparate la crema di yogurt e formaggi. Mescolate il formaggio philadelphia con il gorgonzola  e lo yogurt, aggiungete le mandorle tostate e tritate, versate questa crema in una ciotola e accompagnate gli scampi. Vino consigliato un Salopaga bianco o uno Chardonnay del Trentino.
Condividi post
Repost0
24 dicembre 2011 6 24 /12 /dicembre /2011 14:15
di Ninnj Di Stefano Busà   
 UN CLASSICO DI CASA MIA SULLA TAVOLA DI NATALE
INGREDIENTI: 1 kg o più di gamberoni, 4 cucchiai di olio extravergine di oliva (di ottima qualità), il succo di un intero linone non trattato con una grattatina di buccia, 3 ciuffetti di prezzemolo, mezzo cucchiaino di miele, un pizzicone di sale,

Lavate molto bene i gamberoni sotto l'acqua corrente. Intanto in una ciotola mescolate l'olio. il succo dell'intero limone e il miele, date anche una grattatina di buccia di limone. Sbattete energicamente con una forchetta il composto finché risulti ben omogeneo. Sistemate i gamberoni sulla placca del forno unta d'olio e versate il sughetto ottenuto sui gamberoni, teneteli in infusione per almeno due ore prima di porli in forno preriscaldato a 150° per 6/8 minuti. Durante la cottura mescolateli e fateli insaporire nel sughetto di fondo. Versateli in un vassoio rivestito da larghe foglie di insalata ben lavata e asciugata, contornate con fettine di limone e cospargete abbondantemente di prezzemolo.tritatissimo. BUON APPETITO con un vino eccellente, un rosato Five Roses di Lecce 

 

Condividi post
Repost0
10 novembre 2011 4 10 /11 /novembre /2011 10:35

di Ninnj Di Stefano Busà

 

INGREDIENTI: 200 gr. di sarago già pulito al netto, 200 gr. di rombo già pulito, 8 gamberoni, 2 carciofi, 2 arance, 1 limone non trattato, olio extravergine di oliva, 1 tazzina di aceto, sale e pepe nero in grani.

 

Tagliate i pesci a tocchetti, fateli sbollentare 1 minuto nell'acqua bollente con 1 tazzina di aceto, estraeteli e immergete nella stessa acqua per qualche minuto anche i gamberoni. Tagliate a fettine sottili i carciofi, spruzzandoli immediatamente con il succo di limone (perché non anneriscano). Tagliate a vivo le arance, affettatele e sistemate su un piatto di portata tutti gli ingredienti alternandoli. Condite con una bella spruzzta di olio, spolverate il sale e cospargete con i grani di pepe. Se gradito, condite anche con 2 cucchiai di aceto balsamico. Servite.

Condividi post
Repost0
4 novembre 2011 5 04 /11 /novembre /2011 14:03

di Ninnj Di Stefano Busà

 

INGREDIENTI: 1 kg. di bodeghe, 3 cucchiai di olive nere grosse, 2 cucchisai di capperi, 1 bicchiere d vino bianco secco, mezzo peperone, 3 filetti di acciughe sott'olio,1 cucchiaio di pinoli, 2 ciuffetti di prezzemolo, 3 cucchiai di olio extravergine di oliva, 1 cucchiaio di pangrattato, sale e pepe.

 

 

Lavate molto bene e diliscate le bodeghe, senza eliminare le teste. Pulite il peperone, eliminando i semi e tagliandolo a striscioline unitelo al pesce. Sistemate tutto in una teglia antiaderente, aggiungete le olive, il prezzemolo tritato, i pinoli, i filetti di acciughe sgocciolati e tritati, Aggiustate di sale e pepe, solcate con un filo d'olio e aggiungete qualche fettina di limone, date una grattatina di buccia. Spruzzate il vino e passatelo in forno preriscaldato a 180° per 30 minuti circa. Vini bene abbinati risulteranno il Chianti e il Chiaretto.

Condividi post
Repost0
27 ottobre 2011 4 27 /10 /ottobre /2011 16:10

di Ninnj Di Stefano Busà

 

 

INGREDIENTI: 1 kg di fasolari, 1 zucchina, 1 melanzana, 1 scalogno, 1 spicchio d'aglio, 2 ciuffi di prezzemolo, olio extravergine di oliva, 4 cucchiai di aceto balsamico, sale e pepe.

 

Lavate e pulite i fasolari molto bene sotto l'acqua corrente, eliminando tutte le impurità esterne. Versateli In una larga padella antiaderente con olio, lo spicchio d'aglio schiacciato, lo scalogno tritato e un ciuffetto di prezzemolo. Lasciate che si aprano, eliminate quelli che restano chiusi (non sono buoni). Pulite la melanzana e la zucchina fatele a fette e grigliateli, (eventualmente siete privi di griglie, potete friggerle con un po' d'olio. Distribuite i fasolari in ogni piatto singolo, con tutto il loro sughetto di fondo che lascerete restringere un po'. Adagiatevi le fettine di zucchine e di melanzane arrotolate, spolverate di abbondante prezzemolo tritato e servite con un goccio di aceto balsamico in ogni piatto.

Condividi post
Repost0
13 settembre 2011 2 13 /09 /settembre /2011 15:13

di Ninnj Di Stefano Busà

 

INGREDIENTI: 400 gr. di frutti di mare assortiti (vongole, cozze, fasolari, ostriche), 1 limone, 1 cucchiai di maizena, 50 gr. di burro, 2 bustine di zafferano, 1 tuorlo d'uovo, 1 peperoncino piccante, sale

 

Lavate abbondantemente sotto il getto dell'acqua i frutti di mare. Metteteli in una padella con lo spicchio d'aglio schiacciato, (che poi toglierete), un goccio d'olio e lasciate che si aprano tutte le valve, (non utilizzate quelle che restano chiuse). Preparate una salsina sciogliendo in un po' di brodo di pesce caldo o nel fondo di cottura dei molluschi filtrato, le bustine di zafferano, il cucchiaio di maizena, aggiungete il tuorlo, aggiustate di sale e peperoncino e fate cuocere qualche minuto finchè il composto appare un po' rappreso. Sistemate tutti i frutti di mare in un vassoio, versatevi sopra  la salsina allo zafferano e servite caldissimo. Vino da abinare un Fiano di Avellino bianco. 

Condividi post
Repost0
27 agosto 2011 6 27 /08 /agosto /2011 09:00

di Ninnj Di Stefano Busà

 

INGREDIENTI: 4 trance di palombo da 200 gr. l'uno, 40 gr. di burro, 1 cipolla, 1 mazzettp di prezzemolo, 1 limone. Per la salsa, 1 noce di burro, 1 cucchiaio di farina, 1 bicchiere di vino bianco secco, 100 gr. di gamberetti surgelati, 2 tuorli, sale e pepe. 1 arancia per guarnire.

 

Lavate e asciugate bene le trance di palombo. Irroratele col succo di limone e tenetele a riposo alcuni minuti. Fate siogliere un una padella antiaderente il burro, rosolatevi dentro la cipolla tagliata sottile per qualche minuto. Adagiatevi delicatamente il palombo. Lasciate rosolare insieme a fuoco dolce pe 10/12 minuti. Preparate la salsina facendo fondere la noce di burro con la farina, aggiungete un bicchiere di brodo vegetale (anche dado), i tuorli sbattuti e mescolate continuamente ed energicamente, finché si addensi appena un po'.  Unite alla salsa i gamberetti scongelati. Disponete le trance di palombo in un vassoio, versatevi sopra a salsina, cospargete con un trito finissimo di prezzemolo. Guarnite intorno con l'arancia tagliata a fettine sottili (con tutta la buccia). Servite con un rosato Cannonau di Sardegna.

Condividi post
Repost0
27 luglio 2011 3 27 /07 /luglio /2011 16:57

di Ninnj Di Stefano Busà                 

UN PIATTO PRINCIPESCO ! ALTRO CHE PESCE BOLLITO....

 

INGREDIENTI: 600 gr. di filetti di merluzzo puliti, il succo di limone, una foglia di alloro, 2 patate lesse, 3 bacche di ginepro, mezzo bicchierino d'aceto, 2 mele asprigne, 1 scalogno, alcuni cetriolini sott'aceto. PER CONDIRE: 50 gr, di maionese, mezzo bicchiere di panna , 1 punta di zucchero, sale e pepe. 4 foglie di lattuga, 2 uova sode, 25 gr. di tartufo bianco a lamelle.

 

Fate rassodare le uova (8 minuti dal primo bollore). Lessate le patate per 20 minuti. Lavate bene il pesce, riducetelo in filetti, asciugatelo, irroratelo con succo di limone e lasciateli in infusione avvolto in carta d'alluminio per mezz'ora. Nel frattempo, in un tegame fate bollire un quarto d'acqua con l'aceto, l'alloro, le bacche di ginepro, l'aglio e lo scalogno, sale e pepe in grani. Immergetevi il pesce e fatelo lessare 6 minuti. Sgocciolatelo delicatamente. Fatelo raffreddare. Sbucciate le mele e affettatele finemente. Sistemate nel fondo di una bella ciotola di vetro le foglie di lattuga lavata e asciugata, adagiatevi i filetti di merluzzo, sbucciate le patate e affettatele a grossi dadi (o a fettine), poneteli a scacchiera sul pesce, adagiatevi anche le uova sgusciate tagliate a spicchi, i cetriolini ridotti a piccole rondelline. Preparate una emulsiome di maionese, panna, zucchero sale e pepe. Mescolate bene e versate questa salsa sull'insalata. Spolverate il tartufo sulla superficie dell'insalata con la grattugia a fori larghi, oppure riducendoli a lamelle sottili. Servite, abbinando un Albana di Romagna o un Trebbiano Tremonti. 

Condividi post
Repost0
20 luglio 2011 3 20 /07 /luglio /2011 11:55

di Ninnj Di Stefano Busà

 

NON VI SPAVENTI IL NOME. E' UN PESCE SQUISITO E DELICATO, VI FARA' FARE OTTIMA FIGURA CON POCA SPESA

 

INGREDIENTI: 800 gr.di halibut, 2 cucchiai dipasta d'acciughe, 50 gr. di burro, 4 foglie di mente, alcune foglie di basilico,m 2 ciuffetti di timo, 2 cucchiai di capperi, 4 pomodori sodi e maturi, 3 cucchia di Cognac, sale e pep q.b

 

Lavate, pulite il pesce e asciugatelo. Amalgamate e fate sciogliere il burro con la pasta d'acciughe, aggiungendo il basilico, la menta e il prezzemolo tritati finemente. Disponete il pesce in una tegli unta di burro, versatevi sopra il sughetto preparato, i capperi, i pomodori pelati e senza semi. Irrorate con 4 cucchiai di Cognac e ponete in forno preriscaldato a 180° per 30 minuti. Servite con un Pinot bianco.

Condividi post
Repost0
15 luglio 2011 5 15 /07 /luglio /2011 09:36

di Ninnj Di Stefano Busà

 

INGREDIENTI: 4 trance di tonno da 150 gr. ciascuna, 3 foglie di salvia, 1 cipolla, 1 abbondante manciata di prezzemolo, 2 cucchiai di capperi, 1 bicchierino di Marsala, olio extravergine di oliva, 2 cucchiai di pangrattato, 1 spicchio d'aglio, 1 limone non trattato, sale e peperoncino.

 

Lavate molto bene le trance di tonno, sistematele in una padella antiaderente con acqua, salvia, prezzemolo e aglio tritato. Fatelo cuocere per 10 minuti a fuoco basso finché si asciughi tutto il liquido. Poi sistemate le fette di tonno in uno stampo da forno aggiustate di sale e peperoncino. Tritate molto sottilmente la cipolla, i capperi, il prezzemolo e cospargete questo composto sul tonno. Irrorate con dell'ottimo olio extravergine, sfumate con il Marsala e spolverizzate con il pangrattato, ponete in forno a 160° per circa 20 minuti a gratinare. Vino consigliato un Alezio bianco.

Condividi post
Repost0