Overblog
Segui questo blog Administration + Create my blog
18 agosto 2009 2 18 /08 /agosto /2009 14:10

di (Ninnj Di Stefano Busà)

Ricetta facile da preparare in 20 minuti

Ingredienti per 4 persone: 10 uova, 500gr. di fesa di salmone fresca, 2 alici sott'olio, 1 cucchiaio di pinoli, 1 vasetto di patè di olive nere, 1 vasetto di olive bianche, 3 cucchiai  di mollica di pane grattugiata, 1 mazzetto di prezzemolo tritato, un limone, olio extravergine di oliva, sale e pepe q.b

Ponete in una larga ciotola le fettine di salmone tagliate sottili, 4 cucchiai di olio e tutto il succo del limone, tenetele in infusione per 20 minuti in frigo. Intanto sgusciate le uova con una presa di sale e pepe, sbattetele, ma non troppo, perché risultino spumose e morbide. In una larga padella antiaderente versate metà delle uova e fatene una frittata. Mettetela da parte. Con l'altra metà del composto fate un'altra frittata. Spalmate entrambe le frittate con il patè di olive, alternando uno strato di salmone, con uno di prezzemolo tritato e le alici sott'olio tritate finissime, lo stesso farete per la seconda frittata: ancora salmone e prezzemolo fino ad esaurimento. Arrotolatele su se stesse, aiutandovi con la carta da forno. Mettete sopra un strato di olive nere tritate, mescolate alla mollica di pane grattugiata e ai pinoli appena rosolati e tritati grossolanamente. Spennelate i rotoli con il rosso d'uovo, dopo averle sistemate in una teglia rivestita con carta da forno, passate un filo d'olio sopra, e cuocete in forno a 180° per 10/15 minuti. Servite a fette large un centimetro circa, quando sono tiepide, in modo che non si disfino e portate in tavola in un piatto da portata con un'insalatina fresca, abbinando un Verduzzo Friulano o un Bianco del Trasimeno  ben refrigerati.

Condividi post
Repost0
18 agosto 2009 2 18 /08 /agosto /2009 11:38
di >Ninnj Di Stefano Busà

Facilissima questa frittata alla siciliana, che prevede 6 uova intere, 12 acciughe fresche, uno spicchio d'aglio, prezzemolo, 50 gr. grana o oltro formaggio stagionato, olio extravergine d'oliva, sale e pepe q.b  ( a piacere).
Pulite le acciughe fresce, diliscandole e togliendo via le teste, dopo averle lavate sotto acqua corrente, asciugatele con carta assorbente da cucina. Lavate il prezzemolo, tritatelo insieme all'aglio sbucciato, sgusciate le uova in un recipiente, unite prezzemolo, un pizzico di sale, il grana grattugiato e mescolate il tutto. In una padellina antiaderente versate una dose di cquesto composto e, prima che il tutto si rassodi, sistematevi sopra le due parti di un'acciuga. Lasciate che si amalgami bene insieme all'uovo e che sia dorata da ambo le parti. Continuate a fare allo stesso modo con tutte le altre frittatine, fino ad esaurimento delle dosi. Prima di servire in tavola, abbinate un Passito  di Lipari o un vino bianco del Garda.
Condividi post
Repost0
31 luglio 2009 5 31 /07 /luglio /2009 16:28
INVOLTINI DI PORRO FARCITI DI GAMBERI

Ingredienti: 2 porri grossi, 300 gr. codine di gamberi o gamberi interi sgusciati, 2 fette di pan carrè, 1 bicchiere di vino bianco, 1 cucchiaio di capperi, 1 alicetta sott'olio, 2 cucchiai di olio extravergine di oliva, sale e pepe q.b

Pulite il porro,escludendo le parti dure e incidendolo per la lunghezza, lavatelo, bollitelo per pochi minuti, mettete nel mixer: le code di gamberi sgusciati,il pan carrè, il vino,l'alicetta sott'olio,i capperi,1 cucchiaio d'olio, il sale e il pepe. Frullate il tutto per ottenere un impasto di media consistenza,(se vi risultasse troppo morbido , aggingete un altro pezzetto di pan carrè), stendete i porri e arrotolateli con la farcia ottenuta, chiudendoli con uno stuzzicadenti a triangolino o a cilindro, friggeteli in poco olio (1 cucchiaio in una padella amtiaderente) e servite con una insalatina riccia. Vino da abbinare un Bolgheri Rosso o un Aglianico, può andare bene anche un San Gimignano rosato.


MOUSSE DI TONNO CRUDITE' (pronta in 15 minuti)


Ingredienti: una scatola di tonno sott'olio da 200 gr. ricotta 100 gr. una noce di burro, 2 acciughe, 1 cucchiaio di capperi, 4 fette di pan carrè.

Mettere tutto nel mixer: il tonno sgocciolato, il burro ammorbidito, i capperi, le acciughe. Frullate tutto fino ad ottenere una crema densa. Aiutandovi con le mani fate circa 6 polpette, inseritele negli stampini e poneteli nel frezer per alcuni minuti, finché si rapprendano. Ponetele sui piatti di portata e servite con insalatine fresche o verdure crude tagliate a julienne: carote, sedani, rapanelli ben lavati e asciugati. Abbinate un Verduzzo o un Tocai.




INVOLTINI DI PESCE SPADA CON ZUCCHINE E PREZZEMOLO

Ingedienti: 10 fette di pesce spada fresco da circa 40 gr ciascuna, tagliate molto sottili, 2 zucchine, 2 pomodori, 2 spicchi d'aglio, un ciuffo abbondante di prezzemolo, mezzo bicchiere di aceto bianco, olio extravergine d'oliva, sale e pepe q.b


Dopo aver scottato i pomodori in acqua salata e tolta la pelle, tagliate la polpa a dadini piccolissimi, lavate le zucchine e tagliatele a bastoncini o a julienne, fatele rosolare in una padella antiaderente con l'olio, lo spicchio d'aglio, per qualche minuto, aggiungete l'aceto, salate e pepate. Togliete dal fuoco e fate rosolare nella stessa padella le fette di pesce spada con l'altro spicchio d'aglio, il prezzemolo e un po' di olio. Lasciate mantecare qualche minuto. Ora riempite le fette di pesce spada con il composto di zucchine, arrotolatele strette. Se non stanno arrotolate e tendono ad aprirsi, servitevi di stuzzicadenti. Ponete al centro del piatto di portata il composto di pomodori e attorno gli involtini. Un ottimo abbinamento è il Riesling o un Ambrato di Comiso, anche il Corvo bianco molto palermitano, servito ben freddo. 
Condividi post
Repost0
10 luglio 2009 5 10 /07 /luglio /2009 15:04

di Ninnj Di Stefano Busà

 

INGREDIENTI:Mezzo chilo di sarde un po' grosse
200 gr. pangrattato, 2 cucchiai di prezzemolo, 2 cucchiai di uva passa, 2 cucchiai di pinoli, 5 cucchiai di farina,un uovo intero,
2 spicchi di aglio, mezzo etto di pecorino o grana parmigiano grattugiato, 3 cucchiai di latte per rendere morbido l'impasto, 1 cucchiaio di pangrattato, olio extravergine di oliva,sale e pepe q.basta.

Unite tutti gli ingredienti amalgamandoli ad un uovo intero. Se risultasse troppo denso il composto, stemperatelo con un/due cucchiai di latte.
Aprite le sarde, evisceratele, togliendo testa e interiori, lavatele sotto acqua corrente e mettetele a sgocciolare su un telo o su carta assorbente da cucina. Cominciate a riempire ad una ad una  con l'impasto ogni sarda, arrotolandola leggermente su se stessa, dopo averla  infarinata, chiudendola con uno stuzzicadenti. In una padella antiaderente, scaldate abbondante olio, fate soffriggere le sarde girandole delicatamente da ogni lato, lasciate che perdano l'unto eccedente stendendole su carta assorbente. Allineatele in una teglia antiaderente, passate un filo d'olio e un goccino di vino, spolverate col pangrattato e mettete in forno preriscaldato a 180°per 15/20 minuti, versatele su un vassoio da portata ovale e servitele con spicchi di limone per guarnizione.

Condividi post
Repost0