Overblog
Segui questo blog Administration + Create my blog
6 luglio 2011 3 06 /07 /luglio /2011 17:20

di Ninnj Di stefano Busà

 

INGREDIENTI: 2 zucchine medie, 200 gr. gamberetti sgusciati (anche surgelati), 250 gr. di cozze sgusciate (anche surgelate), 3 ciuffetti di prezzemolo, 2 spicchi d'aglio, 2 filetti di acciughe sott'olio, olio extravergine di oliva, sale e pepe q.b

 

Lavate e asciugate bene le zucchine. In una larga padella antiaderente versate 4 cucchiai d'olio, fate imbiondire (appena appena) gli spicchi d'aglio schiacciati, (poi eliminateli), versate le zucchine tagliate a rondelle, il preparato di gamberetti, i filetti di acciughe tritati finemente, aggiungete le cozze tritate, dopo averle sbollentate 2 minuti in acqua bollente leggermente salata e fate cuocere il composto per circa 10 minuti, regolando di sale e peperoncino. Prima di servire, spegnete il fuoco spolverate un trito finissino di prezzemolo e servite caldo o freddo. Se freddo potrete usarlo anche come antipasto. La "Bastila" è un composto con il quale potrete condire anche una pastasciutta o un riso in bianco.

Condividi post
Repost0
14 maggio 2011 6 14 /05 /maggio /2011 14:11

di Ninnj Di Stefano Busà

 

INGREDIENTI. 4 filetti di merluzzo da 150 gr. ciascuno, 1 barbabietola media cotta, 100 gr. di burro, 2 cucchiai di succo di limone, olio extravergine di oliva, farina, sale e pepe q.b

 

Tagliate a piccolissimi pezzettini il burro, aggiungete il succo di limone e aggiustate di sale e pepe, incorporatevi ora al composto la barbabietola grattugiata con la grattugia a fori grandi, mescolatela al composto di burro, fatene una sorta di rotolo e avvolgetelo in carta di alluminio, ponendolo in frigo per almeno un'ora a rassodare.

Mettete l'olio in una padella antiaderente con una nocetta di burro, infarinate i filetti di merluzzo e fateli rosolare bene da ambo le parti su fuoco vivace per alcuni minuti. Sostemate il pesce su un piatto di portata. Tagliate il rotolo preparato a fettine dello spessore di 1 cm circa e disponete una o due fettine su ogni filetto di merluzzo. Ponete in forno per qualche secondo, almeno il tempo necessario finché il burro inizi a fondersi, ma curate che resti ancora cremoso. Servite in fretta, accompagnato con un Ausonica bianco Toscana.

 

Condividi post
Repost0
1 maggio 2011 7 01 /05 /maggio /2011 14:53

di Ninnj Di Stefano Busà

 

INGREDIENTI. 300 gr. di pasta sfoglia pronta (possibilmente di forma rettangolare),  100 gr. di pescatrice, 100 gr. di gamberetti sgusciati e puliti (anche surgelati), 150 gr. di merluzzo, 100 gr. di filetto di salmone fresco, 1 carota piccola, 1 porro, 1 scalogno, 3 uova, 1 pizzico di noce moscata, 2 ciuffetti di prezzemolo, olio extravergine di oliva, sale e pepe.

 

Raschiate la carota, grattugiatela con la grattugia a fori larghi e mettetela ad appassire in una padella antiaderente con 4 cucchiai d'olio, aggiungete lo scalogno e il porro (solo la parte bianca) tritati. Quando il soffritto risulta morbido, aggiungete tutto il pesce lavato, pulito e fatto a piccoli pezzi, la noce moscata. Sbattete le uova e versatele in padella col pesce, lasciate cuocere per circa 10 minuti, spruzzandovi un pò di vino biamco. Fatelo sfumare. Intanto stendete la pasta sfoglia sulla spianatoia, distribuitevi al centro tutto il composto di pesce misto, cospargete con un trito di prezzemolo. Chiudete e arrotolate la pasta sfoglia a strudel sigillando  bene le estremità. sbattete un tuorlo crudo con un cucchiaio d'acqua, spennelatelo sullo strudel e ponetelo in una pirofila foderata di carta forno per 15 minuti a 200°, finché risulti ben gratinato. Ottimo accompagnamento un Bianco delle colline di Levanto.

 

 

Condividi post
Repost0
1 maggio 2011 7 01 /05 /maggio /2011 14:27

di Ninnj Di Stefano Busà

 

INGREDIENTI:  200 gr. di rombo già pulito, 200 gr. di sarago già pulito, 200 gr. di pescatrice già pulita, 200 gr. di gamberetti, 2 arance sode, 1 limone non trattato, alcune foglie di mentuccia, olio extravergine di oliva, 1 bicchiere di aceto, alcuni aghi di rosmarino, sale e 1 cucchiaio di pepe rosa in grani.

 

Tagliate tutto il pesce a tocchetti piccoli e lasciatelo per 2 ore in una marinatura  di aceto, sale, rosmarino, succo di limone e succo di 1 sola arancia. Fate scottare i gamberetti un paio di minuti, scolateli e uniteli all'altro pesce. Trascorso il tempo necessario scolate il pesce dalla marinatura, versatelo in una insalatiera e condite con un filo d'olio  buono, l'altra arancia sbucciata a vivo e tagliata a fettine sottili. Fate un trito finissimo di mentuccia e cospargetela sul pesce che andrete a sistemare in un piatto di portata. Aggiungete il pepe rosa in grani e servite.

Condividi post
Repost0
1 maggio 2011 7 01 /05 /maggio /2011 14:14

di Ninnj Di Stefano Busà

 

INGREDIENTI: 700 gr. di filetti di salmone fresco, 2 spicchi d'aglio, 2 cucchiai di aceto di vino bianco, 2 cucchiaini di paprica in polvere,2 filetti di acciuga sott'olio, 2 ciuffetti di prezzemolo, 1 limone non trattato, olio extravergine di oliva, sale e peperoncino piccante.

 

Frullate nel mixer l'aglio sbucciato e tagliato, la paprica, l'aceto, i filetti di acciuga sgocciolati. Intanto, fate rosolare nel burro sciolto i filetti di salmone facendoli rosolare da ambo le parti aggiustate di sale e peperoncino  (fresco o secco). Spruzzate con l'aceto e fatelo prosciugare per alcuni minuti. Trasferite i filetti di salmone in un vassoio da portata, versatevi sopra la salsa preparata e servite caldo, guarnendo con fettine di limone e ciuffetti di prezzemolo. Ottimo per accompagnare il piatto un Ansonica Val di Cornia

 

Condividi post
Repost0
1 maggio 2011 7 01 /05 /maggio /2011 13:57

di Ninnj Di Stefano Busà

 

INGREDIENTI: 500 gr. di stoccafisso già spugnato e ammollato, 1 mazzo di punte di asparagi (anche surgelati, circa 300 gr.), 1 cipollotto, 6 pomodorini ciliegini, 1 ciuffetto di prezzemolo, 1 bicchierino di vino bianco secco, 2 cucchiai di panna da cucina, olio extravergine di oliva, sale e pepe.

 

In una padella antiaderente con 4 cucchiai d'olio, rosolate lo scalogno tritato, versatevi i pezzi di stoccafisso e fateli rosolare nel soffritto qualche minuto. Aggiungete i pomodorini tagliati a metà, escludendo i semi. Unite le punte di asparagi, aggiustate di sale e pepe spruzzate col vino e fate  cuocere per circa 30/40 minuti, controllandone la cottura, se necessario, aggiungete un goccetto d'acqua. Poco prima di spegnere la fiamma spolverate il trito finissimo di prezzemolo e incorporate la panna. Servite in ciotole singole con crostoni di pane casereccio tostati.

Condividi post
Repost0
24 marzo 2011 4 24 /03 /marzo /2011 18:22

di Ninnj Di Stefano Busà

 

INGREDIENTI: 14 gamberoni freschi, 1 costina di sedano, 1 piccola carota, 1 scalogno, mezzo bicchiere di Grand Marnier, 2 spicchi d'aglio, 2 ciuffi di prezzemolo, 1 cucchiaio di capperi dissalati. sale e pepe q.b

 

Lavate e pulite i gamberoni eliminando il cararape nero. In una padella antiaderente con 4 cucchiai d'olio fate ammorbidire lo scalogno, l'aglio, la carota e il sedano tritatissimi. Quando il soffritto risulta morbido, aggiungete i gamberoni e fateli saltare nel condimento per qualche minuto. Sfumate con il Grand Marnier e fatelo evaporare. Aggiustate di sale e pepe. Prima di servire cospargete con un trito finissimo di prezzemolo. Accompagnate con un Chardonnay del Friuli.

Condividi post
Repost0
24 marzo 2011 4 24 /03 /marzo /2011 18:07

di Ninnj Di Stefano Busà

 

INGREDIENTI: 1 kg di polpo , 2 cucchiai di capperi sott'aveto. 2 tuorli sodi, 30 gr. di mollica di pane, 2 rametti di prezzemolo, 1 spicchio d'aglio, 4 cucchiai di aceto, 2 filetti di acciughe sott'olio, mezzo bicchiere di olio extravergine di oliva, sale e 1 cucchiaio di pepe verde in grani.

 

 

Fate ammorbidire la mollica di pane nell'aceto. Preparate una salsa mettendo nel mixer i capperi sgocciolati, i tuorli d'uova sodi, l'aglio e il prezzemolo tritati, i filetti di acciuga scgocciolati, la mollica del pane scolata e strizzata, 4 cucchiai d'olio, un pizzico di sale e pepe. Frullate per ottenere una salsa ben densa. Pulite il polpo e fatelo cuocere in abbondante acqua salata finché diventi tenero. Fatelo raffreddare e tagliatelo sottilmente a mò di carpaccio. Tostate le fette di pane casalingo, spalmatevi sopra la salsa verde, sistematevi al centro il carpaccio di polpo e attorno i crostoni di pane. Guarnite il piatto con qualche ciuffo di prezzemolo e servite con un filo d'olio e una spolverata di pepe verde in grani. 

Condividi post
Repost0
15 febbraio 2011 2 15 /02 /febbraio /2011 14:14

di Ninnj Di Stefano Busà

 

INGREDIENTI: una o due orate di media grossezza, 150 gr. di burro, 2 ciuffi di prezzemolo, 1 limone non trattato, un bicchierino di Grappa, olio extravergine di oliva, sale e pepe.

 

Lavate ed eviscerate bene il pesce, tenete da conto i fegatini che non devono essere eliminati. Fateli spappolare in un padellino con il burro disciolto a fuoco basso, fintanto che diventa di un bel color ramato. Aggiungete il trito finissimo di prezzemolo, 2 cucchiai di succo di limone, un pizzico di sale. Tenete il composto da parte.

Mettete il pesce in una teglia e irroratelo d'olio, salatelo e pepatelo. Fatelo cuocere a 180° per 20/25 minuti. Poco prima di sfornarlo, spruzzatevi sopra la Grappa e versatevi il composto preparato precedentemente. Lasciatelo insaporire per qualche minuto e  trasferite in un vassoio. Cospargetevi sopra una cucchiaiata di piccolissimi capperi sgocciolati o tritati. Servite subito abbinandovi un Blanc de Blanc o un Clastidio.

Condividi post
Repost0
14 febbraio 2011 1 14 /02 /febbraio /2011 18:13

di Ninnj Di Stefano Busà

 

INGREDIENTI: 800 gr di merluzzi di media grossezza, 2 cipolle, 1 spicchio d'aglio, 50 gr. di burro, 2 cucchiai di farina, 2 ciuffi di prezzemolo, 4 foglie di basilico, 100 gr. di salsa di pomodoro o polpa (anche in scatola), olio extravergine di oliva, sale e peperoncino.

 

Lavate ed eviscerate accuratamente i merluzzetti. Asciugateli su un telo. Fate soffriggere la cipolla e l'aglio tagliati finemente nel burro sciolto al quale si aggiungerà un cucchiaio d'olio. Infarinate i merluzzi e fateli rosolare nel soffritto, girandoli delicatamente da ambo le parti. Aggiungete la salsa di pomodoro (o la polpa in scatola) il basilico e il prezzemolo tritati finissimi, il sale e il peperoncino. Fate cuocere a fuoco medio, finché si addensa il sughetto. Servite caldo con crostini di pane. Ottimo anche il mio consiglio di spennellare con l'uovo sbattuto alcuni crostoni di pane toscano e farli gratinare qualche minuto al forno. Abbinateli al piatto e servite.

Condividi post
Repost0