Overblog
Segui questo blog Administration + Create my blog
16 novembre 2014 7 16 /11 /novembre /2014 18:06

 

a cura di Anna Montella  PREGASI DI CLICCARE SULLA ROSA E NON SUL LINK, MISTERI DEL WEB...

 

Dalla Raccolta "Dalle sponde fuggevoli e dai ventosi poggi" 
di Ninnj Di Stefano Busà una serie di liriche in video
http://lalunaeildragoautori.weebly.com/ninnj-di-stefano-bus…

DALLE VERGINI STAGIONI
LALUNAEILDRAGOAUTORI.WEEBLY.COM

Condividi post

Repost0
17 ottobre 2014 5 17 /10 /ottobre /2014 18:52

 

Da: RADIO ITALIA 1 in trasmissione Ninnj Di Stefano Busà

https://docs.google.com/uc…

per chi lo gradisse

...Altro...

Condividi post

Repost0
17 maggio 2014 6 17 /05 /maggio /2014 18:11

 

                                                     COMUNICATO-STAMPA

 

 

Grande affluenza di pubblico alla presentazione del primo romanzo della scrittrice Ninnj Di Stefano Busà. Ieri 16 maggio è stato presentato al Circolo della Stampa di Milano la sua ultima fatica letteraria: SOLTANTO UNA VITA. Un pubblico attento e disponibile a recepire il valore culturale di questa scrittura, oltre che il messaggio che l’autrice intende mandare a chi lo legge.

Ha avuto come relatori due protagonisti della storia letteraria di oggi: Franco Campegiani critico, filosofo, saggista e Ivan Fedeli un altro grande interprete della pagina poetica contemporanea.

Entrambi, in chiave diversificata hanno rilevato i punti salienti del libro, affrontando da diverse angolazioni la potenza espressiva della scrittrice. 

Fortemente impregnato di lirismo, il romanzo ha saputo mantenere in asse l’equilibrio perfetto della sua trama, una saga familiare che si snoda tutta all’insegna dei sentimenti ineludibili che oggi sono deteriorati e rarefatti al punto tale da essere quasi assenti. Una società che bandisce i valori familiari, li depaupera e li mortifica da giungere a toccare il declino di essi.

Le mode sono cambiate, la scrittura ha assunto toni sarcastici verso i veri sentimenti, immettendo sul mercato editoriale tanta fuffa, sconcezze, e volgarità, giustificandone l’introduzione come un cambio epocale, una trasformazione della società, che giunge a mascherare se stessa con temi scadenti, di dubbio gusto e di estrema decadenza, perché priva di valori che la nobilitano. L’autrice è andata controcorrente: ha saputo a piedi nudi entrare in un tempio di bellezza, di verità e amore e trascinarsi dietro adepti (pochi ormai) che credono in un  rinnovamento, un rinascimento dei valori della famiglia.

L’autorevole prof. Nazario Pardini autore della prefazione è stato più volte ricordato per l’eccezionale introduzione all’opera, che ha saputo in modo eccelso, con grande competenza e compiutezza manovrare la trama del romanzo e felicemente penetrarlo. Un libro come pochi, davvero da leggere e da gustare per le numerose annotazioni, riflessioni, osservazioni che, oltre a farne un romanzo piacevole, riesce a dare con semplicità e dovizia di particolari, molti interessanti spunti, predisponendo a quella ricchezza interiore cui ogni individuo, per sua precipua necessità ambisce, senza deludere la lettura di nessuno, ma anzi introducendo il significato vero, profondo dei moti dell’anima.

Si tratta di una scrittura alla quale non si giunge quasi mai alla prima prova d’esordio, ma dopo lunga, incessante preparazione, un lavoro di esperienza con un labor limae, e molto tirocinio in campo linguistico

Condividi post

Repost0
27 marzo 2014 4 27 /03 /marzo /2014 17:18
Gent.mi amici VI CHIEDO SCUSA
sono Ninnj Di Stefano Busà, è appena uscito il mio romanzo in E.book : SOLTANTO UNA VITA. Mi dispiace ma sono impossibilitata a farvene avere copia, purtroppo in tanti mi stanno chiedendo dove trovare il libro...per acquistarlo...Purtroppo, la pubblicazione gratuita non comporta copie per l'autore, se desiderate leggermi dovrete accontentarvi di richiederlo presso La Feltrinelli Piazza Piemonte Milano, oppure richiederlo all'Editore direttamente : kairosedizioni@virgilio.it o accontentarvi della versione E.book facendo così:
 
Scarica il tuo ebook su Amazon, digiti www.amazon.it e nell'elenco a sinistra scegli "Libri" e poi "Ebook Kindle"...basterà scrivere il nome del  libro nella barra di ricerca.
Ricorda che per scaricare l'ebook Kairòs non è obbligatorio possedere un Kindle, si può liberamente disporre di un Pc, di un Ipad, ....
Spero di non essere stata importuna...in caso contrario ignoratemi, ma dopo aver provato a leggerlo!!! sono certa che non vi pentirete, e mi ringrazierete, Vi saluto con sentimenti sinceri.
 Viglietti dell'Editrice Kairos
Vi posso dare un consiglio spassionato? Ne vale la pena, sono certa che mi ringrazierete di avervelo proposto. Grata alla Vs. attenzione, vi chiedo scusa di non disporre di copie da dare agli amici, perdonate la mia impossibilità...
   
   

Condividi post

Repost0
26 marzo 2014 3 26 /03 /marzo /2014 19:02

 

 

IMPORTANTE MESSAGGIO A TUTTI I MIEI AFFETTUOSI LETTORI

 

 

lorenzoospurio@gmail.com;  Aurelio Armio;  faarensi@tin.it;  antonella.aneddaangioy@tin.it;  ettore.bonessio@gmail.com;  bettarini.broca@tin.it;  Matteo Bianchi;  maris50@alice.it;  annabar47@hotmail.it;  annalisa.macchia@libero.it;  andrea.battistini@unibo.it;  Flavia Buldrini;  franca.alaimo@tin.it;  angeluccisandro57@virgilio.it;  Ester Cecere;  ester.cecere@iamc.cnr.it;  emilio.coco@alice.it;  consoli.carmelo@libero.it;  nadiacavalera@bollettario.it;  giannicolaceccarossi@yahoo.it;  mauriziociucci1@tin.it;  gica@studiocardellini.it;  franco.campegiani@libero.it;  giovannino.chiellino@virgilio.it;  fabbridelserra@tin.it;  antoniocoppola_047@fastwebnet.it;  lidadepolzer@yahoo.it;  adepalchi@aol.com;  micheledeluca1@gmail.com;  naria@tin.it;  eventi@circolostampamilano.it;  mariafranchetti@virgilio.it;  lux.frisa@libero.it;  mariaebe.argenti@virgilio.it;  Sandra;  masfrakal@videotron.ca;  genesi@genesi.org;  Liliana Grassi - Uff. Marketing e Sviluppo;  yusuf@libero.it;  gabellonepascal@neuf.fr;  info@osservatorelaziale.it;  info@aminamundi.it;  laconta@interfree.it;  kemeny@libero.it;  Oronzo Liuzzi;  valmagrelli@libero.it;  Alessandra Borsetti Venier;  Andrea Mariotti;  aldomasullo@libero.it;  mazzone.patrizio@hsr.it;  giulio@panzani.it;  plinio.perilli@alice.it;  e.pecora@tiscali.it;  porro.liliana@virgilio.it;  info@umbertopiersanti.it;  Gabriella Pison;  roberto.maggiani@larecherche.it;  merys.r@libero.it;  sromboli@gmail.com;  raro49@libero.it;  perego41@virgilio.it;  Maurizio.Soldini@uniroma1.it;  l.sorrentino.rai@gmail.com;  l.sorrentino@rai.it;  sarra.roberto@alice.it;  valeriaserofilli@alice.it;  arturoschwarz@interfree.it;  umb.vicaretti@tiscali.it;  Manuela Verbasi;  luciozinna@alice.it;  stefano.zurlo@ilgiornale.it 

 

 

Carissimi sono lieta di annunciarvi che è uscito il mio romanzo: SOLTANTO UNA VITA in formato E-book.

Basterà mettervi in contatto con Amazon.it cliccare su libri e cercare il titolo prescelto. Sono certissima che non vi pentirete.

Si tratta di un testo che Vi terrà col fiato sospeso per tutto il tempo e vi commuoverà in questo mondo così avaro di sentimenti e di bellezze. Se non lo troverete di Vs. gradimento, Vi prego di riferirmelo. Grazie, con sinceri e affettuosi saluti  Ninnj Di Stefano Busà

Condividi post

Repost0
15 marzo 2014 6 15 /03 /marzo /2014 10:22

venerdì 14 marzo 2014

UN ROMANZO dI Ninnj DI STEFANO BUSA' CON KAIROS EDITRICE



NINNJ DI STEFANO BUSA: SOLTANTO UNA VITA, KAIROS EDIZIONI, NAPOLI, 2014
(ROMANZO)

ECCEZIONALE CRESCITA DELLA CASA EDITRICE KAIROS- (NA)
Presidente: Giovanni Musella
Una grande escalation, quella della casa editrice in questione, che in pochi anni ha registrato un notevole successo con opere in catalogo di ottimo livello culturale.
In poco tempo è riuscita a crescere in titoli e autori di tutto rispetto, che hanno contribuito a imporre a questo giovane editore, un’aurea di eccellenza in campo letterario.
Oggi questa piccola editoria con caratteristica iniziale di -principiante - ha ottenuto l’attenzione di un pubblico vasto. Nata dalla passione per i libri, di un uomo colto e raffinato che cerca ovunque i piaceri di una buona letteratura da proporre ai grandi lettori italiani, e di uno Staff competente, si è fatta avanti a grandissimi passi...ne è sortita fuori con autori di prestigio: moltissimi titoli in catalogo, che possono competere con Editori di livello alto. Sicché dall’essere un punto di approdo per autori più provinciali, è riuscita ad esercitare un po’ alla volta un prestigio tale da crearsi un suo alone di autorevolezza, si è fatta le ossa robuste, ha superato la soglia dell’esordio iniziale, catapultandosi, in un lavoro letterario di qualità, di “indiscussa” pregevolezza artistica.
Si presenta al grosso pubblico con autori di buon livello che nella fattispecie (ne siamo certi), offriranno all’Editore, sempre maggiore visibilità e credito culturale. Esce alle stampe un nome di tutto rispetto dal punto di vista poetico, Ninnj Di Stefano Busà già assai nota come poetessa, (curatrice del Grande Documento Storico: l’Evoluzione delle forme poetiche <vent’anni in poesia> (idem. 2013) che si presenta nella sua nuova avventura letteraria di narratrice. Il libro è per amanti del bel leggere, nel romanzo si delinea un descrittivismo naturalistico di rara perizia, quasi esso stesso <poesia>, ma vi s’innervano quasi tutti i caratteri dell’intera gamma umana: dalla bellezza dei sentimenti veri, senza tempo, al turbamento erotico, al dolore senza tregua di un’assenza filiare, ai mali che affliggono l’umanità e molto altro. Un grande mèlange di intrighi che mai si allontanano da una verità, specchio dei nostri giorni, ma che qui, in queste pagine di narrazione, vengono descritti con fervore d’intenti e connotazioni particolareggiate che sembrano dare il senso di uno sperdimento panico, in un’amalgama di suggestioni plurime che pongono l’uomo moderno sempre più verso la conquista della quies. Si avvertono i lettori che si tratta di UN ROMANZO AVVINCENTE, con particolari riferimenti psicologici e risvolti di rare tensioni lirico-speculative che sanno tenere alta l’attenzione. Chi lo leggerà si sentirà crescere verticalmente.

Condividi post

Repost0
30 settembre 2013 1 30 /09 /settembre /2013 08:38

  Il 28 settembre 2013, a Pisa sono stati consegnati i premi ai vincitori della 34° edizione del Premio "Il Portone". Grandissima affluenza di pubblico e di estimatori della Poesia. Qui di seguito i risultati parziali:

 

  

 

PREMIO "IL PORTONE" 2013: RISULTATI

 

I risultati ed i premiati del
XXXIV Premio Letterario “Il Portone”

 
SEZIONE POESIA SINGOLA
 

1° Premio
UMBERTO VICARETTI
(Roma)
Fu lungo il giorno


2° Premio
FRANCO FIORINI
(Belvedere Ostiense Veroli FR)
Ancora non parlarmi dell'inverno


3° Premio
GIOVANNI CASO
(Siano SA)
Eppure siamo uguali


4° Premio
ELENA MALTA
(Pianella PE)
Patchwork


5° Premio
CARMELO CONSOLI
(Firenze)
Grezzano di notte



SEZIONE SILLOGE


1° Premio
NINNJ DI STEFANO BUSÀ
(Segrate MI)
Ellittiche stelle


2° Premio
LIDA DE POLZER
(Varese)
A volte una farfalla


3° Premio
MIRIAM LUIGIA BINDA
(Lodi)
Gemma


4° Premio
UMBERTO VICARETTI
(Roma)
Inventario di settembre


5° Premio
NADIA CHIAVERINI
(Cascina PI)
I segreti dell'universo



SEZIONE LIBRO DI POESIA


1° Premio
RODOLFO VETTORELLO
(Milano)
Contro il tempo il tempo contro


2° Premio
MARIA LUISA DANIELE TOFFANIN
(Selvazzano PD)
Appunti di mare


3° Premio
CARLA BARONI
(Ferrara)
Versi d'ottobre


4° Premio
FRANCO CASADEI
(Cesena FC)
Il bianco delle vele


5° Premio
CRISTANA VETTORI
(Pisa)
Preziose presenze


 

 

  

 

 

Condividi post

Repost0
29 gennaio 2013 2 29 /01 /gennaio /2013 12:50

2013 - novità:

L'evoluzione delle forme poetiche

La migliore produzione poetica

dell'ultimo ventennio (1990-2012)

a cura di : Ninnj Di Stefano Busà

                 Antonio Spagnuolo

                  

editore:    Kairos - NA

 

 

               forme poetiche.jpg

 

All'interno si trovano autori di grande autorevolezza da Pontiggia a Cucchi, da Pazzi a Kemeny, M. Luisa Spaziani, Roberto Carifi, Andrea Cortellessa, Plinio Perilli, De Signoribus, Pecora, Bettarini, G. Conte, Bàrberi Squarotti, Del Serra, Loi, Fontanella, P. Valesio, Muzzioli, Magrelli, R. Maggiani, P. Ruffilli, Renato Minore, L. Sorrentino, F. Sanguineti, V. Zeichen  e altri. Contiene la migliore nomenclatura della produzione  poetica di oggi.

Condividi post

Repost0
29 luglio 2012 7 29 /07 /luglio /2012 16:04

Premio “Vivarium”: consegna ai vincitori nella Sala "Concerti" del Comune di Catanzaro

22 LUGLIO 2012, 10:41 CATANZARO SPETTACOLO

Maria Bertilla Franchetti con la raccolta “Nel cuore dei giorni”, Ninnj Di Stefano Busà con la lirica “Andremo soli al delta dei silenzi” eRocco Pedatella con il romanzo inedito “Il giorno della conflagrazione” sono i vincitori della quarta edizione del Premio “Vivarium” di poesia e narrativa organizzato dall’associazione “Accademia dei Bronzi” e dalle edizioni Ursini.

“Sono tre autori - ha commentato Vincenzo Ursini, presidente del sodalizio culturale catanzarese - di primo piano che la giuria (G. Battista Scalise, Mario D. Cosco, Mauro Rechichi e Nazzareno Bosco) ha selezionato tra centinaia di partecipanti”.

Maria Bertilla Franchetti è docente di Lettere a Verona. Giornalista e collaboratrice in un gruppo di formazione e ricerca all’Università Ca’ Foscari di Venezia, ha al suo attivo quattro libri di poesia, uno dei quali con prefazione di Magdi Cristiano Allam. Le sue composizioni le sono valsi già numerosi riconoscimenti. Nell’ambito delle iniziative promosse dall’Accademia dei Bronzi, aveva vinto due anni or sono il premio speciale per la migliore lirica dedicata ad Alda Merini.

Poetessa, giornalista e saggista, Ninnj Di Stefano Busà, è siciliana di nascita ma milanese di adozione. Laureata in Lettere, si occupa da decenni di Estetica e di Storia della Letteratura oltre che di Poesia. Ha già pubblicato sedici volumi alcuni dei quali sono stati tradotti in francese, inglese e serbo croato. E’ una delle “voci” più autorevoli della poesia contemporanea tant’è che di lei si sono occupati numerosi critici e poeti tra i quali Salvatore Quasimodo, Giorgio Barberi Squarotti e la stessa Alda Merini, sua amica per anni. E’ storicizzata sulla Grande Enciclopedia Letteraria per i Licei e le Scuole Superiori dell’Editore Simone, oltre che in numerose rassegne, antologie.

Rocco Pedatella è manager di una multinazionale. Fin da giovane ha coltivato l’hobby dello scrivere, “quasi - dice - come valvola di sfogo allo stress del lavoro ed alla quotidianità”. Appassionato del genere thriller, ambienta le sue opere nei luoghi a lui cari, mescolando sapientemente mistero e suspance. Ha pubblicato “Brividi a Sud” (già alla seconda edizione). Lo scorso anno, con il romanzo “Puzzle” si era classificato al secondo posto al Premio “Vivarium - Magno Aurelio Cassiodoro”.

La consegna dei riconoscimenti ai vincitori, le cui opere saranno pubblicate gratuitamente dalle edizioni Ursini, si terrà il prossimo 27 luglio, alle ore 17, nella Sala concerti del comune di Catanzaro, alla presenza del sindaco Sergio Abramo e dell’assessore alla cultura Sinibaldo Esposito. Ricordiamo che al premio ha aderito il Presidente della Repubblica che ha anche inviato la sua medaglia ufficiale.

Ai posti d’onore sono stati classificati: (sezione “Raccolta inedita di poesie”) Marianna Novara di Palermo,Concetta Aiello di Torino, Donata Fusar Poli di Chieve e Caterina Tagliani di Sellia Marina; (Sezione “Narrativa” Tina D’Agostino di Vibo, Marco Angilletti di Catanzaro, Alda Gallerano di Milano e Giorgio Brambilla di Monza; (Sezione “Poesia singola”) Emanuele Lo Presti di Firenze, Francesco Scattarreggiadi Reggio Calabria, Stefania Peverati di Paderno Dugnano e Alessandra Peveraro di Valduggia.

In precedenza, la giuria aveva già assegnato a Francesco Saverio Capria di Catanzaro il premio riservato alla migliore poesia dedicata a Giovanni Paolo II, per l’opera dal titolo “L’ovile del Signore”, e a Maria Pia Furina di Soverato, per la lirica “Ora che non ci sei”, Dolce Fioravante di Roma, per il romanzo edito “La principessa Occhiblu” e Rosa Minei Astarita di Meta di Sorrento, per l’inedito “Enrico e Ada” i tre premi speciali riservati ai partecipanti delle edizioni Ursini.

Altre targhe e attestati saranno consegnati a poeti e scrittori di tutta Italia, molti dei quali hanno già confermato la presenza alla manifestazione.

“Il Vivarium - ha aggiunto Ursini - è diventato ormai uno dei premi letterari più seguiti d’Italia. Tutto questo senza ricevere alcun contributo da Enti pubblici”.

Condividi post

Repost0
5 luglio 2012 4 05 /07 /luglio /2012 08:43

ATTENZIONE

 

L'Editrice Tracce di Pescara rischia di chiudere i battenti, perché la crisi ha investito violentemente tutti i settori della Cultura, soprattutto la piccola e media Editoria, oltre che settori di capitale importanza come gli Alimentari, l'abbigliamento, la cosmesi e profumerie, gli elettrodomestici etc.

La CULTURA, soprattutto, deve rimanere asso portante, se non vogliamo soccombere nello spirito e nella mente. La Cultura è linfa vitale che nutre ogni forma di intelligenza umana.

Perciò, amici, lancio un appello a tutti, sosteniamo TRACCE, anche con un libro, richiediamolo dal catalogo qualche titolo che ci interessi. Dopo trent'anni di attività con ottimi risultati sul territorio: l'Editoria abruzzese si è fatta notare per l'impegno, la serietà e la passione profusi nel LIBRO. Ogni Autore (era e speriamo resti), per loro, l'AUTORE (con la A maiuscola) sempre attenti ad ogni loro bisogno, ad ogni loro suggerimento.

Oggi spetta a noi che amiamo la Poesia, che rispettiamo e apprezziamo la Cultura in ogni suo aspetto, dare una mano perché una realtà ponderosa e viva della ns. società non vada in rotta di collisione e continui a darci frutti copiosi e autentici per il successo e il livello generazionale dei ns. letterati, dei ns. studiosi, dei ns. scrittori.

Il DOMANI non sia latitante, perché ci renderebbe tutti più poveri e miseri senza la Cultura. OGNI AUTORE CHE HA PUBBLICATO, RICHIEDA ALTRE COPIE DI LIBRI, RICHIEDA QUALCHE COPIA DEGLI AMICI. TENDA COME PUO' UNA MANO PER LA SALVAGUARDIA DI VALORI INALIENABILI.

CHI NE FOSSE INTERESSATO! PUO' RICHIEDERE ANCHE COPIA DEL MIO: IL SOGNO E LA SUA INFINITEZZA con prefazione del compianto Walter Mauro, PRESENTATO AL SALONE DEL LIBRO DI TORINO, DISPONIBILE SOLO PRESSO L'EDITORE.

GRAZIE

 

Condividi post

Repost0